Eccoci alla settimana dedicata ad Enrico Baiano

Alcuni preludi del Clavicembalo ben Temperato appaiono già, in forma più semplice, nella raccolta preparata da Bach per il decimo compleanno di suo figlio Wilhelm Friedemann (Clavierbüchlein für Wilhelm Friedemann Bach). Sono piccoli pezzi istruttivi che mettono il giovane studente a confronto con i fondamenti del ben suonare: sicurezza del tocco, chiarezza ed uguaglianza dell’agilità, precisione della polifonia, cantabilità ed espressione. Nel passaggio dal Clavierbüchlein al Clavicembalo ben Temperato essi vengono ampliati ed arricchiti, spesso con l’aggiunta di un passaggio in stile improvvisativo. Il Preludio 2 viene ampliato da 27 a 38 battute, e forse il momento più bello è quando il suo moto tempestoso viene interrotto per un attimo da un brevissimo Recitativo.
La Fuga 2, danzante e luminosa, è una delle tante che Bach ha strutturato come un concerto italiano: le esposizioni corrispondono ai ritornelli, i divertimenti alle digressioni solistiche. L’infallibile buon gusto di Bach ci regala una piacevole sorpresa a metà della battuta 28: il secondo controsoggetto, al Soprano, finirebbe con una nota poco interessante, perciò Bach aggiunge un’appoggiatura di semitono a Soprano e Contralto. Questo dà un tocco di affettuosa espressività, enfatizzato dalla pausa che segue. Confesso che il finale mi fa sorridere: mi sembra una fanfara falsamente seria e pomposa, che in realtà prende in giro quel breve momento sentimentale…
Resta connesso con Limen App www.limenmusic.com
registrati gratuitamente e nella sezione “Library & Bonus – Promo” potrai vedere “Preludio e Fuga n. 2” tratto dal CD “Das Wohltemperirte Clavier I. Teil” con Enrico Baiano
Il CD è acquistabile su Amazon: https://amzn.to/30BZayq

Share

Leave a Reply