Settimana dedicata a Gregorio Nardi

Oggi Gregorio Nardi ci racconta del pezzo scritto da Beethoven “Sonata in si bemolle op. 22”.

“È tra il 1799 e il 1800 che il ventinovenne Ludwig van Beethoven (Bonn 1770 – Wien 1827) rende con la Sonata op. 22 l’ultimo e più compiuto omaggio al Settecento declinante. Già autore di drammatici capolavori che avevano scosso le fondamenta della tradizione viennese – le Sonate op. 2 e op. 10, la cosiddetta Pathétique op. 13, i Trii op. 1, i Quartetti op. 18, la Prima Sinfonia op. 21 – volge lo sguardo lontano nel tempo, ai grandi modelli pianistici sui quali si era formato il suo stile, soprattutto Haydn e Clementi, e rende loro tributo con un capolavoro brioso e monumentale. Nella scelta del semplicissimo materiale tematico si manifesta esplicitamente l’allusione a Clementi: non è da escludere che la piccola Sonata op. 8 n. 3 dell’italiano, per esempio, abbia offerto più di uno spunto al giovane maestro. Beethoven era entusiasta dell’esito: proponendola all’editore Hoffmeister, in una lettera dell’11 gennaio 1801 giudica la Sonata “grande” e anche “ben riuscita”. Si ha l’impressione che, poco prima di affrontare la terra incognita delle Sonate op. 26, 27 e 28, sentisse la necessità di un porto sicuro di esperienze conosciute, fidate, per quanto portate a un livello di virtuosismo – pianistico e compositivo – mai tentato prima. L’Adagio, memore delle forme variate della vocalità italiana, e il Minuetto che è tra i più belli e perfetti di tutta la produzione beethoveniana assecondano una ricezione storicizzante: chi suona e chi ascolta è chiamato a smarrire la consapevolezza del ruolo dell’autore; che sembra dissolversi in quanto personalità distinguibile, per emergere piuttosto quale apice di una tradizione, di un’esperienza di creatività collettiva. Tutto il brano trasmette l’entusiasmo di un periodo storico caratterizzato da grandi speranze e mutamenti.

Registrati gratuitamente alla App di Limen, www.limenmusic.com – e nella sezione “Library & Bonus – Promo” potrai vedere “Sonata in si bemolle op.22″.
Il CD è acquistabile su Amazon: https://amzn.to/2PGXKyl

Share

Leave a Reply